Annuncio n. 12 (2020): regolamento di mercato sull'ulteriore miglioramento della sorveglianza della qualità per le forniture di prevenzione e controllo delle epidemie esportate

 

Al fine di supportare meglio la risposta congiunta della comunità internazionale in questo momento insolito verso una crisi di salute pubblica globale causata dalla diffusione della pandemia COVID-19, le misure per migliorare la supervisione della qualità e rafforzare la regolamentazione delle esportazioni per la prevenzione delle epidemie e il controllo delle forniture sono annunciate come segue :

I. Miglioramento della supervisione della qualità per le maschere facciali non chirurgiche esportate. A partire dal 26 aprile 2020, le maschere per il viso per uso non medico esportate devono essere conformi agli standard di qualità della Cina o di altri paesi.

Il Ministero del Commercio offrirà un elenco di produttori di maschere facciali per uso non medico convalidati con certificazione o autorizzazione di altri paesi (vedere www.cccmhpie.org.cn per gli aggiornamenti). L'Amministrazione statale per la regolamentazione del mercato fornirà un elenco di maschere per il viso per uso non medico squalificato e produttori trovati sul mercato cinese (vedere www.samr.gov.cn per gli aggiornamenti). Le società esportatrici di maschere per uso non medico devono presentare una dichiarazione congiunta dell'esportatore e dell'importatore (vedere allegato 1) per iscritto o in formato elettronico insieme alle dichiarazioni doganali, a conferma che i prodotti sono conformi agli standard di qualità della Cina o altri paesi e che l'importatore accetti gli standard di qualità dei prodotti acquistati e non li utilizzi per scopi medici. La dogana dovrà ispezionare e rilasciare i prodotti secondo l'elenco fornito dal Ministero del Commercio; per i prodotti di fabbricanti non inclusi nell'elenco del Regolamento dell'Amministrazione statale del mercato, la dogana accetta le dichiarazioni, ispeziona e rilascia i prodotti.

La dichiarazione congiunta dell'esportatore e dell'importatore (vedi allegato 1) deve essere presentata per iscritto o in formato elettronico insieme alle dichiarazioni doganali di esportazione nell'ambito dei contratti di acquisto firmati prima del 26 aprile 2020.

II. Rafforzare la regolamentazione delle esportazioni di forniture mediche. A partire dal 26 aprile 2020, le aziende esportatrici di reagenti per test SARS-CoV-2, maschere mediche, tute protettive mediche, ventilatori e termometri a infrarossi che hanno ottenuto la certificazione o l'autorizzazione da altri paesi devono presentare una dichiarazione (vedere Allegato 2) per iscritto unitamente alle dichiarazioni doganali, a garanzia della conformità dei prodotti agli standard di qualità e ai requisiti di sicurezza dei paesi (regioni) importatori. La dogana dovrà ispezionare e rilasciare i prodotti secondo l'elenco dei produttori che hanno ottenuto la certificazione o l'autorizzazione da paesi esteri (vedere www.cccmhpie.org.cn per gli aggiornamenti) offerto dal Ministero del Commercio.

Le misure di cui sopra saranno adeguate con il progredire della pandemia.

Allegato 1.  Dichiarazione congiunta dell'esportatore e dell'importatore (cinese e inglese) .doc

Allegato 2.  Dichiarazione di esportazione delle forniture mediche (cinese e inglese) .docx

 

 

 

Inviaci il tuo messaggio:

RICHIEDI ORA
  • * CAPTCHA: seleziona il Coppa


Tempo post: agosto-07-2020
RICHIEDI ORA
  • * CAPTCHA: seleziona il casa